JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Anna Fedi

Sette domande a… Anna Fedi

Anna Fedi

 

Anna Fedi è l’autrice di Sette regole per piacere e vincere. Ecco sette domande per conoscerla meglio.

Anna, anzitutto raccontaci di te, cosa fai nella vita e cosa ami fare…

Svolgo la libera professione di avvocata, amo il contatto con la natura, la terra ed i suoi prodotti per me sono poesia, infine, ma non ultimo ho la passione della cucina.

Come e quando è nata l’idea di scrivere Sette regole per piacere e vincere?

Ho inteso trasfondere in questo breve manuale quanto è il risultato di ciò che in prima persona nel corso degli anni ho sperimentato applicando e mettendo in atto io stessa le sette regole.

Puoi raccontarci qual è stata l’emozione più intensa durante la stesura del libro?

Mentre lo scrivevo fondamentalmente ripercorrevo tappa dopo tappa gran parte della mia vita e mi sono sorpresa nel percorso a ritroso, di quante cose sono riuscita a raggiungere.

Vuoi condividere con noi un risultato che hai ottenuto con l’aver messo in pratica i suggerimenti contenuti nel tuo libro?

Come risultato ho ottenuto: maggior sicurezza nell’affrontare gli immancabili scogli che la vita ci mette di fronte; ho imparato che la determinazione è un fattore fondamentale; ho sperimentato le potenzialità che noi tutti possediamo cercando di attivarle al massimo ed infine ho gioito della buona riuscita dell’intento che mi ero prefissata.

Come è cambiata la tua vita con l’applicazione delle Sette regole?

Ho scoperto lati di me che fondamentalmente non conoscevo affatto e ciò mi ha permesso di non agire più unicamente secondo l’istinto del momento ma di tracciare una precisa mappa che oggi mi consente di ridurre al minimo gli incidenti di percorso.

Puoi anticiparci qualcosa sul tuo nuovo libro?

Qui rispondo con un passo del mio manualetto in base al quale consiglio di non diffondere il nostro prossimo obiettivo fin quando non lo abbiamo raggiunto e questo non per scaramanzia bensì perchè facendo uscire più volte dalla nostra bocca il nostro intento ci indeboliamo e perdiamo energia che invece necessita tutta protesa verso lo scopo del momento.

Lasciaci un augurio per i nostri lettori.

Buona sperimentazione in questo immenso mare che comunemente chiamiamo “vita”.

Un caloroso grazie ad Anna per averci dedicato un po’ del suo tempo.

E un caloroso grazie a te che hai letto questa breve intervista.

Per leggere un estratto del libro di Anna clicca sul link qui sotto.

{filelink=5}

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme