JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Autostima, 13 ingredienti per alimentarla

Uno degli elementi chiave in qualsiasi piano di crescita personale è la creazione di un più alto senso di autostima. La nostra auto-immagine è molto importante e determina se si ha successo nella vita o no.

Nelle varie circostanze della vita quotidiana si incontrano molte cose che possono influenzare la tua autostima e l’immagine di te stesso. E poi ci sono anche le persone. Ci sono quelle che deliberatamente danneggiano la tua autostima e quelle che invece lo fanno inconsapevolmente. Le circostanze, dunque, a volte remano contro di noi, ci fanno dubitare di noi stessi e degli altri, e possono causare stress e disillusione.

Non permettere mai alle circostanze negative di influenzarti.

Ed ecco alcuni suggerimenti da inserire nel menù della tua crescita personale.

Non permettere che il comportamento degli altri influenzi l’immagine che hai di te. Mai farsi prendere dal gioco di credere che i commenti negativi degli altri siano veri. Se una persona ti vuole rimproverare o sminuire, altro non è che una mancanza di autostima da parte sua. Ci sono persone che si sentono così in basso all’interno di se stesse che si devono elevare a scapito degli altri. Tu comincia a costruire e rinforzare la fiducia nelle tue capacità e lascia che altri si prendano cura di se stessi.

Stai lontano dalle persone che hanno una cattiva immagine di sé, bassa autostima e mancanza di fiducia in se stessi, al punto che devono costruire il proprio ego a scapito degli altri.

Tu sei un creatore. Sei venuto al mondo per aggiungere valore alla tua vita e alla vita degli altri. Non è necessario essere competitivi, è sufficiente essere creativi e questo porterà le sue ricompense. Mantenendo una mentalità creativa si può condividere la gioia del successo di un’altra persona senza sentirsi privati di qualcosa in alcun modo.

Rimani aperto e flessibile, assecondando i cambiamenti. Ci sono persone che lottano contro il cambiamento e questa resistenza provoca conflitti interiori e difficoltà di ogni genere. L’universo è in continua evoluzione e noi dobbiamo essere disposti a cambiare con esso.

Trova il modo di guardare il mondo, se stessi, gli altri e la vita in modo nuovo e con entusiasmo. Non giudicare il presente e non fare previsioni sul futuro, in base alle esperienze passate.

Possiamo usare il passato come una esperienza di apprendimento. Guardando indietro possiamo vedere come abbiamo fatto qualcosa di sbagliato (secondo la nostra valutazione dei fatti e i loro effetti nella nostra vita) e regolare di conseguenza il nostro comportamento, le azioni, e l’atteggiamento mentale.

Rilascia tutti i vecchi bagagli emotivi e abbraccia il presente. Goditi il viaggio e tutti i cambiamenti che stanno avvenendo nella tua vita.

Guarda dove dirigere la tua attenzione. L’attenzione determina la realtà che viviamo.

Il tuo bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno? Cerca il bene in ogni situazione, tutto accade per una ragione precisa.

Fai il punto dei tuoi atteggiamenti mentali. Come vedi il mondo intorno a te? Molte persone vivono nella paura. Si preoccupano per l’ambiente, l’economia, la disoccupazione, la guerra, le notizie e le immagini in tivù-sui giornali-su internet e così facendo danno un ulteriore peso a queste preoccupazioni. Senza far finta che tutto vada per il meglio (sì, esistono situazioni che fanno pensare e indignare) possiamo individualmente impegnarci per creare dei cambiamenti nella realtà esterna a noi, coltivando pensieri e intenzioni di equità, solidarietà, collaborazione, che conseguentemente ispirano e orientano le nostre azioni e il nostro comportamento.

Questo mondo è pieno fino a traboccare di abbondanza, ricchezza, amore e gioia. C’è solo da cominciare a notarlo. Ristruttura il tuo modello di pensiero e di sentimento. I tuoi sentimenti regolano i tuoi pensieri, i tuoi pensieri determinano le tue azioni e le tue azioni ristruttura la tua vita.

Che tipo di vita hai costruito per te fino ad ora? Sei contento e felice? Le tue convinzioni influiscono su come vivi la tua vita, su cosa credi sia possibile per te e su ciò che ritieni di essere in grado di raggiungere o di avere. Molte delle tue convinzioni sono positive e di nutrimento. E molte altre potrebbero non esserlo.

Trova un modo per cambiare le tue convinzioni negative. Le tue convinzioni sono solo un ammasso di pensieri riuniti che formano una visione e si può sempre cambiare punto di vista.

Goditi il viaggio. Celebra ogni piccolo cambiamento positivo e gioisci della tua vita qui e ora. Non rimandare la felicità in vista di qualche evento futuro o a quando si sono sviluppate alcune caratteristiche desiderabili. Sarai sempre mutevole e in continua evoluzione, è una legge universale.

Così, celebra i progressi giorno dopo giorno, preparati ad abbracciare il nuovo, e lascia che il domani si prenda cura di se stesso.

Anna Lombardini, Autostima, alcuni suggerimenti per una vita di successo. Articolo originale pubblicato il 19 agosto 2012 sul blog Cambia vita in sette giorni [Consultato il 17 ottobre 2013]

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme