JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Come fanno le persone di successo

avere-successo-liberarsi

 

  • Che cosa fanno le persone di successo che gli altri non fanno?
  • Che cosa le motiva ad andare avanti?
  • Cosa le differenzia dagli altri?
  • Può avere successo chiunque?

Oggi parliamo delle strategie per il successo.

L’atteggiamento

Le persone di successo sono fiduciose, oneste e orientate.

Questi sono atteggiamenti, non competenze.

Il nostro atteggiamento può migliorare le nostre competenze e così abbiamo bisogno di cambiare i nostri atteggiamenti e di diventare più concentrati e orientati.

La nostra mente non ha la possibilità di memorizzare tutte le informazioni che riceve in una giornata e quindi elimina i dettagli superflui. Quindi è necessario cambiare atteggiamento nei confronti della propria attività o della propria vita. E’ necessario definire degli obiettivi, concentrarsi sul sapere ciò che si vuole raggiungere e lavorare verso il loro raggiungimento.

I tuoi obiettivi devono essere SMART.
Vedere le cose come sono

Alcuni giorni cominciano alla grande e migliorano, mentre altri cominciano male e peggiorano.

Perché avviene questo?

Tutto dipende dal tuo atteggiamento e da quello su cui ti concentri. Se sei di cattivo umore, allora tutto sembrerà andare storto.

E’ proprio lo stesso con i tuoi obiettivi. Se ti concentri sul loro fallimento, allora fallirai.

Il nostro cervello non ascolta le parola “no” o “non farlo”. Ecco perché i bambini fanno sempre quello che diciamo loro di non fare. Non ascoltano mai le parole “non farlo”.

Quindi, se ti concentri sul non mancare il tuo obiettivo pensando “io non fallirò”, allora fallirai. Perciò, scegli di dire a te stesso “ce la farò”.

Dimentica il fallimento

I bambini imparano più velocemente degli adulti perché non hanno paura del ridicolo o del fallimento.

I bambini guardano sempre il lato positivo.

I bambini sono curiosi – Gli adulti sono cinici.
I bambini amano le pozzanghere – Gli adulti detestano la pioggia.

I bambini imparano a camminare fissando un obiettivo e lavorando per esso. Quando cadono adottano una strategia differente, ad esempio si aggrappano ai mobili, e poi vanno avanti ed imparano. Dovremmo prenderli a modello!

Non dire “io non lo posso fare”. Basta che tu prenda atto di ciò che non funziona e che cambi strategie. Questo atteggiamento ti avvicinerà al tuo obiettivo.

Cosa ti impedisce di raggiungere i tuoi obiettivi?

Le convinzioni

Le tue convinzioni possono ostacolarti o esserti di aiuto, ma ti possono aiutare solo a patto che capisci che sono solo appunto delle convinzioni.

Gli eventi non plasmano la tua vita. E’ la tua interpretazione di tali eventi che dà forma alla tua vita.

Le tue convinzioni e le certezze hanno il potere di espandere o di distruggere il tuo vero potenziale.

Le convinzioni sono limitanti, quindi è importante comprendere che sono solamente credenze e non la realtà.

Il passato non è uguale al futuro. Solo perché non hai ottenuto qualcosa nel passato non significa che non puoi realizzarlo in futuro.

Hai bisogno di mettere in discussione le tue convinzioni e la loro provenienza.
Ricorda che puoi cambiare – ma solo se credi che sia possibile.

Concentrati su tutto ciò che le tue convinzioni limitanti ti hanno impedito di raggiungere. Cambia tutto quello che ti sta limitando.

Se credi di vincere, vincerai.

Ricorda che non c’è bisogno di essere al 100% di successo in tutto quello che facciamo per avere successo. Ogni passo che fai per realizzare il tuo obiettivo è già un successo. E se qualcosa va storto, semplicemente impara la lezione. Impariamo dalle nostre esperienze.

Le cose che puoi fare ora

Chiediti sempre:

  • Che cosa ho fatto bene oggi?
  • Cosa ho imparato oggi?
  • Cosa devo fare di diverso domani?

Non evitare il fallimento.
Vai avanti per il successo.
Continua a provare diverse strategie.

Ci accasciamo quando ci sentiamo depressi e stiamo belli eretti quando sentiamo di essere riusciti a realizzare qualcosa. L’adozione di queste posture può influenzare il nostro atteggiamento e il nostro stato d’animo.

Come ci si sente all’interno può influenzare il modo in cui si guarda all’esterno e questo a sua volta può influenzare le persone intorno a noi. Il linguaggio del corpo è influenzato da ciò su cui concentriamo la nostra attenzione. Di conseguenza puoi cambiare il tuo stato d’animo cambiando la postura. Così, quando ti senti depresso, adotta la postura eretta di una persona realizzata.

Anche le persone e le circostanze possono influenzare il tuo stato d’animo, ma questo può essere controllato. Invece di permettere che i fattori esterni controllino il tuo stato d’animo, adotta un atteggiamento positivo, cammina a testa alta e rifiuta di essere influenzato dalle cose negative che ti circondano.

Questo è più facile a dirsi che a farsi, perché le nostre risposte vengono apprese e la nostra mente inconscia non riesce sempre a distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è.

Per esempio, se porti la mano alla bocca e immagini di star succhiando un limone, potrai sussultare. Il limone può essere immaginario, ma la tua mente ha una risposta condizionata che ti farà sussultare.

Di conseguenza, non dimenticare mai:

Se credi di non poter realizzare qualcosa, non la realizzerai.

Se credi di poterla realizzare, allora nulla ostacolerà il tuo cammino.

Tag: , , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme