JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

[Come fare] Eliminare l’ingombro fisico, mentale ed emozionale

Sgombrare lo spazio fisico può avere un effetto incredibilmente esaltante sull’umore. Gli esperti di Feng Shui sostengono che gli edifici ed i mobili “immagazzinano” i ricordi degli eventi sotto forma di energia, e che liberando lo spazio è possibile cancellare l’energia di eventi storici traumatici. Indipendentemente dal credere in questa teoria, nessuno che abbia mai fatto uno sgombero può negare i vantaggi derivanti dall’aumento di spazio fisico nel proprio ambiente.

Kim Woodburn e Aggie Mackenzie, lle protagoniste del factual Case da incubo, in onda su Real Time.

Kim Woodburn e Aggie Mackenzie, lle protagoniste del factual Case da incubo, in onda su Real Time.

Liberare fisicamente uno spazio può anche avere un effetto catartico sulle persone da un punto di vista emozionale. Quando lasciamo andare le cose che abbiamo accaparrato per lungo tempo, spesso lasciamo andare le memorie emozionali a cui ci siamo aggrappati (anche se inconsciamente), e così eliminando l’ingombro fisico è possibile liberare spazio nella mente e nel cuore così come nella casa dove viviamo.

L’ingombro comunque non è solo fisico. Possiamo anche avere un ingombro mentale ed emozionale che blocca il flusso di energia nella nostra vita, e fare pulizia può aiutare a migliorare il nostro benessere emotivo. Alcuni esempi includono:

  • compiti non finiti,
  • persone/attività che prosciugano l’energia,
  • rimanere arrabbiati con le persone,
  • varie faccende che riempiranno ogni casella della pianificazione con attività che ci sentiamo in dovere di fare e che non lasciano il tempo per nutrire l’anima e rifocillare il corpo.

Alcuni consigli per eliminare l’ingombro fisico

• Esamina la tua casa e identifica le aree che hanno bisogno di essere sgombrate. Scomponi questa operazione in piccoli compiti che possono essere affrontati nell’arco di un certo periodo di tempo, invece di un unico grande progetto da concludere in un solo giorno. Comincia con aree di piccole dimensioni e di uso quotidiano come il tavolo della cucina e alimenta così lo slancio verso le aree che stai evitando perché la semplice idea di affrontarle è semplicemente travolgente.

Consigli per eliminare l’ingombro mentale/emozionale

• Fai una lista di tutto ciò che stai procrastinando, e chiediti perché lo stai facendo.

Cosa puoi affrontare e cosa puoi lasciare andare?

Quando ti è chiaro cosa deve essere sicuramente fatto, elabora un piano e impegnati per il suo raggiungimento.

• Smetti di preoccuparti. Non c’è niente di costruttivo nel preoccuparsi; non aiuta ad evitare il risultato che ti preoccupa e distrugge la capacità di godere il presente. Quando arriva un pensiero di preoccupazione, sopprimilo subito e canta insieme a me “Andrà tutto bene, andrà tutto bene…“. Metti a fuoco la tua energia su quello che vuoi che accada.

Come per lo sgombero fisico, anche quello mentale/emozionale va fatto regolarmente. Sviluppare abitudini libere dal disordine in ogni aspetto della vita, è la chiave per godere di un flusso più facile per tutta la vita in modo continuativo.

Tag: , , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme