JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Come sviluppare l’intuizione in tre passi

Sviluppare l’intuizione comincia riconoscendo di averla. Se hai mai avuto un presentimento di qualcosa, questa è l’intuizione. L’intuizione è qualcosa oltre ciò di cui sei consciamente consapevole.

Possiamo fidarci del nostro intuito? Come si fa a migliorarlo? Lo vediamo in questo articolo.

intuizione-liberarsi

Come sviluppare l’intuizione in tre passi

1. Riconoscerla e incoraggiarla.
Gary Kasparov ha ammesso che un computer è in grado di calcolare le posizioni degli scacchi molte mosse più avanti di quanto possa lui stesso. Eppure il celebre giocatore ha battuto i migliori computer grazie alla sua comprensione intuitiva del gioco. La sua esperienza gli ha permesso di coniugare l’analisi con la “sensazione” della mossa migliore.

Prova a trovare le aree della tua vita in cui operi in maniera intuitiva.

Certo, l’intuizione è anche un dispositivo di allarme. Ricordo che tempo fa un’amica ed io ci siamo sentite molto a disagio su un autobus stracolmo di persone. Non è un potere psichico. Gli autobus affollati sono l’ideale per i borseggiatori. Quella volta, un uomo che aveva alzato il gomito ha inveito (diciamo così) più volte contro i passeggeri. Non prestiamo consapevolmente la nostra attenzione, ma queste cose sono registrate nella nostra mente, e affiora l’avvertimento. Io e la mia amica abbiamo sentito “qualcosa qui non va”. Ho ignorato la mia intuizione, e sono stato derubata.

Forse hai avuto un’esperienza simile. Cercare di riconoscere un episodio allena la mente per trovarne ancora di più. Lo stesso processo si verifica se osservi la tua intuizione – potrai cominciare a vederne di più.

C’è da dire però che un forte presentimento può affiorare anche per motivi non pertinenti.
Se sei caduto dalla bicicletta quando eri piccolo, potresti avere “l’intuizione” di non salire sulla bici per il resto della tua vita.
Quindi, impara anche a riconoscere la tua intuizione e incoraggiala senza chiederti quando fidarsene.

2. Studiarla per renderla più affidabile.
Comincia a mettere in discussione le tue intuizioni. Se ci fossimo chieste perché ci siamo sentite male su quel bus, potrebbe essere successo a noi, “Oh sì, sappiamo che gli autobus affollati sono una cattiva idea“.

Studia il tuo sentimento forte su quella bicicletta, e potresti dire: “Oh, è solo la mia paura di perdere il controllo e di precipitare per terra“.

Prendi l’abitudine di prestare attenzione e di studiare i tuoi sentimenti intuitivi.

Dove lavora meglio il tuo intuito? Se hai sempre ragione sulle tue scelte intuitive, da’ loro un po’ di credito. D’altra parte, se i tuoi presentimenti sulle persone sono di solito sbagliati, non seguirli. Basta prestare una maggiore attenzione, e svilupperai un’intuizione sulla tua intuizione.

3. Darle ottime informazioni con cui lavorare.
Le tue abilità, conoscenze ed esperienze determinano la potenziale efficacia della tua intuizione. Nessun debole giocatore di scacchi potrà mai in maniera intuitiva battere quel computer, come può fare invece Kasparov.

Impara abbastanza su un argomento, prima di aspettarti buone intuizioni su di esso – o prima di fidarti delle intuizioni. Lavora sull’area nella quale desideri maggiore l’intuizione. Quando nella tua mente ci sono informazioni sufficienti, lavorerà per te con o senza la tua partecipazione consapevole, quindi nutrila molto bene.

Riconosci la tua intuizione e avrai più spesso intuizioni e idee. Studia e potrai imparare quando fidarti. Da’ loro buone informazioni e sarai ripagato con buone intuizioni e idee. Ecco la semplice formula per sviluppare l’intuizione.

Alle tue migliori scelte, consapevoli e intuitive!

 

Tag: ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2018 - Venusio WordpressTheme