JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Debito è un verbo

“Debito” (debt, ndr) è un sostantivo. Noi lo usiamo come verbo – “indebitarsi” (to debt, ndr). Questo ci aiuta a distinguere riguardo all’uso di denaro dagli altri tipi di spesa e dai prestiti garantiti.

Se Joanie va in un negozio e acquista un televisore per 600 dollari e lo paga in contanti o con assegno o carta di debito, ha appena comprato un televisore spendendo 600 dollari.

Se Ed entra nello stesso reparto del negozio e se ne va con lo stesso modello di televisore, ma lo mette su una carta di credito, egli non ha comprato un televisore.

Joanie ha comprato un televisore.

Ed ha preso in prestito 600 dollari.

Joanie ha speso dei soldi.

Ed si è indebitato.

Questo è quello che è successo.

(E la vita di Ed  è diventata più stressante, sotto pressione e dolorosa. Ed ha continuato a indebitarsi, il che significa che stava riducendo il denaro a disposizione da spendere per tutto il mese successivo, visto che avrebbe cominciato a fare pagamenti su quel nuovo debito).

Esiste il denaro speso per gli acquisti.

Esiste anche l’indebitamento.

Se tu aggiungi “indebitarsi” al tuo vocabolario – fermalo come verbo e quando metti mano al portafoglio, prendi il telefono, o muovi il cursore sopra il tasto Acquista, rifletti sulla differenza che c’è fra questo verbo e lo spendere. Così facendo diventi consapevole di come il denaro funziona. La tua consapevolezza al riguardo sarà maggiore di molte altre persone nel Paese e sarai sulla buona strada per migliorare la tua gestione del denaro.

di Jerrold Mundis

(traduzione e pubblicazione autorizzata dall’autore)

L’autore
Jerrold Mundis è uno scrittore, oratore e counselor, e autore di molti libri, fra cui il bestseller “How to Get Out of Debt, Stay Out of Debt, and Live Prosperously” (di prossima pubblicazione nell’edizione italiana, a cura di Liberarsi). I suoi libri sono stati selezionati da Book-of-the-Month Club, Literary Guild, One Spirit Book Club, e altri, e tradotti in oltre una dozzina di lingue straniere. I suoi articoli sono apparsi in pubblicazioni come il New York Times Magazine e l’American Heritage. Debitore recuperato lui stesso, e intimamente familiare con la riuscita del programma dei Debitori Anonimi, Mundis parla regolarmente sui temi del debito e della finanza personale per i clienti che vanno dall’U.S. Customs Service alla National Education Association, Unity Church, e agli ordini professionali e associazioni. Lavora anche in privato con le persone negli Stati Uniti e pure in altri paesi, per telefono. Jerrold Mundis vive a New York City. Il suo sito è www.mundismoney.com.

Si ringrazia Vanessa Schlachtaub Bruni per la revisione del testo.

Tag: , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme