JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Ignora le critiche negative

 

Ho pensato a certi episodi del passato, alle discussioni e alle recriminazioni.
Al mio modo a volte sgarbato di esprimere una contrarietà, che ha mortificato le persone a me care.
Quando ero in forza, avrei invece potuto cercare di realizzare i miei sogni, i miei progetti, senza incolpare gli altri di essermi di ostacolo.

Ora so che la cosa più importante è accettare le cose come sono, esprimere parole di incoraggiamento,
comprendere i nostri cari, volersi bene.
La cosa più importante è l’amore. -Ines (1922-2002)

critiche-negative-liberarsi

Nel suo libro “Come trattare gli altri e farseli amici“, Dale Carnegie ha scritto che gli uomini odiano le critiche negative.

Pensavo si trattasse solo di una questione emotiva. E invece, le critiche negative non solo fanno male emotivamente, ma possono anche danneggiare gli interessi.

La maggior parte delle critiche negative non sono vere. Anche se lo fossero, non varrebbe la pena prestarvi attenzione.

Secondo John Maxwell, dovremmo dedicare almeno il 70% del nostro tempo ai nostri punti di forza e solo il 5% alle nostre debolezze. Le critiche negative pongono troppa della nostra attenzione su ciò in cui siamo deboli.

Se qualcuno dicesse a David Beckham, il grande giocatore di calcio, che è un pirla perché non può giocare a golf, pensi che David dovrebbe prestarvi attenzione e imparare il golf?

Probabilmente non potremmo comunque migliorare del tutto i nostri punti deboli. Inoltre, dedicandoci al miglioramento dei nostri punti deboli sottraiamo risorse che potrebbero invece migliorare i nostri punti di forza.

Eppure, il mondo è pieno di persone che rovesciano critiche negative addosso agli altri.

Se non serve ascoltarle o prestarvi attenzione, come mai ci sono tante persone che le pronunciano?

Invidia.

Molte persone, per invidia non vogliono che tu abbia successo e vogliono impedirti di realizzare i tuoi sogni ed obiettivi.

Prova ad immaginare se un uomo guadagnasse tanto denaro ed avesse successo con le donne… Estremizzando il ragionamento, gli altri uomini potrebbero anche estinguersi. Ed ecco che molti uomini troverebbero molte argomentazioni per impedire al Nostro  di diventare ricco.

Ci sono vari modi per indurre o costringere ad abbandonare il “giusto” percorso scelto per raggiungere il successo, per meglio dire la realizzazione di se stessi e la piena espressione dei propri talenti, attitudini ed aspirazioni.
Un modo per farlo è appunto attraverso le critiche negative.

Ignorare le critiche non sarà forse una soluzione miracolosa. Ricorda però che spesso le critiche negative sono soltanto semplici opinioni e punti di vista di chi le esprime. La cosa fondamentale è amare noi stessi come siamo, assumerci la responsabilità di ciò che accade nella nostra vita, ed accettare gli altri esattamente così come sono. Se possibile e proprio necessario, si può sempre evitare la compagnia dei “criticoni” di professione! Ed anche leggere un paio di buoni consigli sul bellissimo blog di Luisa Carrada.

Tag: , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme