JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Le credenze limitanti: come cambiarle

Smettere di lavorare duro è uno degli obiettivi che tutti (o quasi), sperano di raggiungere. Cercare di lavorare con intelligenza per soddisfare i propri bisogni, avere più tempo per se stessi e la propria famiglia, raggiungendo la libertà finanziaria.

Molti sono alla ricerca di un metodo per fare soldi, ma l’aspetto più importante di questa ricerca è quello psicologico: cambiare mentalità, convinzioni e credenze limitanti.

Queste convinzioni e credenze limitanti, ci sono state trasmesse dalla famiglia:

Vai a scuola, prendi dei buoni voti, una laurea, trova un buon lavoro, meglio se in banca…

La scuola però non insegna alcun concetto sulla capacità finanziaria, sul gestire il denaro, né tanto meno a produrlo. La nostra formazione passa attraverso due stadi: quello che consiste nell’imparare a leggere e a scrivere e quello professionale dove apprendiamo i principi del lavoro che abbiamo scelto. La formazione più importante, invece, quella che ci consente di vivere serenamente, è la Formazione Finanziaria.

Cambiando le nostre credenze cambiano anche le nostre azioni che producono risultati che a loro volta confermano le nostre credenze.

Henry Ford diceva:

Che tu ci creda o no, comunque avrai ragione.

Ognuno di noi si trova così con una miriade di credenze che ha archiviato nel proprio cervello, senza sapere perché siano lì o come ci siano arrivate.

E’ possibile cambiare credenze?

Certo che è possibile! Ecco i cinque passi fondamentali.

1) Associare dolore alla vecchia credenza

Cominciare a riflettere su quanto ti potrà costare per mantenere questa credenza nella vita, limitare il tuo futuro, quante opportunità ti potrebbe far perdere e sofferenze per gli anni a venire.

Quindi chiediamoci:

  • Quanto mi costerà emotivamente non abbandonare questa credenza?
  • Quanto potrebbe danneggiarmi fisicamente non abbandonare questa credenza?
  • Che effetto avrà sulle persone a me care non abbandonare questa credenza?

2) Creare dubbi

Porsi delle domande che creino dubbi.

  • Ma le cose stanno sempre così?
  • Questa credenza è ridicola o assurda?
  • Ho dei veri e concreti riferimenti che mi confermino questo?

3) Scegliere una nuova credenza potenziante

Scegliere una nuova credenza potenziante che sostituisca la vecchia, capace di dare una mano per ottenere ciò che uno vuole nella vita.

  • Ho tutte le capacità necessarie per fare ciò che desidero. Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me.
  • Solo lasciando andare ogni barriera posso provare l’amore e la passione che merito.
  • Ho sempre l’età giusta per fare ciò che desidero e credo giusto per me!

4) Cercare riferimenti per la nuova credenza

Individuare nei propri ricordi riferimenti concreti di quante volte nella vita si è già sperimentato che ciò in cui si è deciso di credere è vero. Cercare nel passato riferimenti che danno conferma della veridicità di questa tua credenza.

5) Associare grande piacere alla nuova credenza e viverne in anticipo i risultati

  • Associare grande piacere nella nuova credenza e vivere ogni giorno credendo in qualcosa che ti aiuti ad essere al meglio.
  • Immaginarsi di agire con questa nuova credenza e di raggiungere i propri obiettivi con facilità e naturalezza.
  • Osservare chi ha ottenuto i risultati che si desiderano e chiedersi in cosa quella persona crede.
  • Associare credenze potenzianti sul denaro è possibile, bisogna cambiare il proprio stato d’animo, le proprie azioni e modificare la qualità della nostra vita.
  • Crearsi delle regole nei confronti del denaro.
  • Seguire corsi di formazione, leggere libri su personaggi che sono riusciti a raggiungere la propria ricchezza, è un’ottima iniziativa.
  • Crearsi delle entrate automatiche, (senza lasciare il proprio lavoro) è la cosa giusta da fare, per generare un nuovo flusso di denaro. Le entrate automatiche sono quelle che producono la vera ricchezza dal punto di vista materiale. Da un punto di vista interiore, la vera ricchezza è molte altre cose…

E tu cosa ne pensi? Qual è per te il significato della ricchezza?

Anna Lombardini, Le credenze limitanti: come cambiarle. Articolo originale pubblicato il 21 agosto 2012 sul blog Cambia vita in sette giorni [Consultato il 17 ottobre 2013]

Tag: , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme