JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Qual è il segnale che mandi all’Universo?

Potresti aver già letto fiumi di parole sulla Legge di Attrazione, resa popolare dal film e dal libro The Secret. Ne scriviamo molto anche qui su Liberarsi, ma il web pullula di siti ed ebook dedicati alla LOA. E allora spendiamo qualche parola in più, su questa benedetta Legge, cercando di usare parole semplici e comprensibili anche… a mia nonna.

legge-di-attrazione-liberarsi

La LOA esiste da sempre. Nel corso degli anni tutti ne hanno parlato senza usare il termine “Legge di Attrazione”. Norman Vincent Peale, ad esempio, l’ha fatto nel suo libro Il potere del pensiero positivo.

Perché è così difficile da capire, e soprattutto, come si fa a sfruttarla?

Questo è il punto. Per “utilizzarla” in modo corretto, dobbiamo prima capirla.

Anzitutto, molti dei sostenitori della LOA credono che ognuno di noi attrae tutto ciò che ci accade, di buono e di “cattivo” (sebbene in The Secret, anche le opinioni dei cosiddetti esperti sono in parte divergenti).

Ora, aspetta un momento. Posso intuire la tua replica: “Hey! Sei matta se pensi che io voglia essere un fallito (o malato)!“. E sì, hai ragione. Sarei matta a pensare che tu desideri che ti accada qualcosa di brutto. Ed è qui che entra in gioco la confusione, e qui è dove posso aiutare a chiarire il concetto. Se stai attirando qualcosa nella tua vita, non significa che è qualcosa che stai desiderando di attirare.

Diciamolo ancora una volta. Se stai attirando qualcosa nella tua vita, non significa che è qualcosa che stai desiderando di attirare. Significa, invece, che in qualche modo è radicato in te, ed è quello che ti aspetti. E’ la tua realtà.

Prendiamo il denaro (o la sua mancanza) come esempio. Diciamo che fai fatica a pagare l’affitto e le bollette di base ogni mese, anche se stai lavorando sodo. Supponiamo per un momento che la LOA sia in azione e che tu stia attraendo questa fatica nel sostenere le spese. Questo significa che vuoi che accada proprio questo? Certo che no. Probabilmente, significa che da qualche parte, in qualche modo, è radicato in te il messaggio di “non abbastanza“, quando si tratta di denaro. Forse i tuoi genitori erano persone (dignitose, laboriose, ben intenzionate) che dicevano “I soldi non crescono sugli alberi“, oppure , “Non ce n’è mai abbastanza“, e via limitando… Se sei cresciuto con questi messaggi o qualcosa di simile, li hai radicati in te stesso, come la tua realtà, e allora in qualche modo, per te il denaro dovrebbe essere scarso e prezioso.

E questo è ciò che attrai nelle tue esperienze. Il denaro è davvero “scarso” e “prezioso”, e non ne hai mai abbastanza.

Riconoscere questo fatto contribuisce molto al cambiamento della tua “vibrazione”, termine usato (abusato?) quando si parla di LOA. La tua vibrazione è fondamentalmente il “segnale” che tu mandi all’universo, e quel segnale attrae ciò che ti corrisponde. Quindi, se sei sempre preoccupato e alle prese con il denaro, indovina cosa attrai? Esatto! Più preoccupazione e più problemi con il denaro.

Questo significa che è sufficiente affermare: “Bene, mi limiterò a smettere di preoccuparmi del denaro, così le cose andranno magnificamente!“? Molti sostenitori della Legge di Attrazione risponderebbero un sonoro “Sì!“, io invece scommetterei che per molti di noi siano necessari dei piccoli passi per cambiare mentalità, ed attrarre solo ciò che desideriamo davvero.

Tu cosa ne pensi?

Nell’anteprima di La Legge di Attrazione spiegata a mia nonna trovi gli esercizi per imparare le basi del funzionamento della Legge, che potrai applicare a qualsiasi area della tua vita.

Tag: ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme