JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

Blog

Questione di equilibrio. Imprenditore o stakanovista?

Uno stakanovista  è qualcuno che non ha identità al di là del proprio lavoro. La vita è molto di più di quello che facciamo. Si tratta di relazioni da sviluppare e coltivare. Si tratta dell’impatto sociale nella nostra comunità. E’ crescere e apprendere dalle esperienze che facciamo. E’ vivere con passione.

stakanovista-liberarsi

Siamo creativi nella nostra stessa natura, è nei nostri geni. Applicare l’intelligenza equivale all’essere creativi. L’intelligenza assume molte forme. E questo crea una nuova domanda:

Qual è la tua definizione più probabile di “maniaco del lavoro”? Una persona che vive appassionatamente o una che vive nell’isolamento e nella paura?

Il vero imprenditore è una persona di cui vediamo i valori, la passione e l’intero essere, allineati con quello che fa. L’attività, la vocazione, la passione, lo scopo, i valori, gli interessi, e via dicendo, sono tutti parte di ciò che è l’individuo.

Molte persone accolgono con favore il cambiamento nel loro ambiente e si considerano capaci e aperte al cambiamento stesso. Purtroppo, per la maggior parte la relazione con il sé interiore è di paura; c’è un intero vaso di Pandora che viene aperto quando si comincia a fare un lavoro interiore. Sapendo questo, a livello “di pancia”, il nostro subconscio ritorna rapidamente al “vero e provato”. Cambiare comporta un duro lavoro.

La buona notizia, però, è che molti imprenditori hanno la possibilità di vedere ciò che sta accadendo intorno a loro. Questa capacità è ciò che rende gli imprenditori dei visionari intraprendenti. Tuttavia, questo non esime gli imprenditori dal rimanere catturati nelle loro attività a scapito di una vita equilibrata.

Una vita equilibrata è più potente del duro lavoro che si mette in un’attività. Una vita equilibrata alimenta il cervello, lo spirito, le emozioni e il corpo. Nel creare lo spazio per le relazioni, la ricreazione ed il riposo, i benefici sperimentati offriranno una maggiore capacità di attenzione, una maggiore creatività (benefica per la soluzione dei problemi e per il prendere decisioni), una maggiore autostima e salute mentale, emotiva e fisica. Sapendo questo, la scelta è obbligata.

Se una vita equilibrata consentisse di ottenere la stessa quantità di produzione in 60 ore contro le solite 80, quale sceglieresti?

Altre cose in cui gli imprenditori hanno difficoltà è imparare quando dire “no” e quando dire “basta”. Dopo una nuova conquista, una nuova esperienza, una nuova sfida, un imprenditore può mantenere un totale coinvolgimento nell’area delle attività. E’ preferibile, invece, distribuire questa energia per avere una vita equilibrata. La realizzazione sarà molto più ricca nell’area delle relazioni e in quella della crescita personale.

L’esperienza di vita può essere incredibilmente ricca, basta non farsi coinvolgere nella ricchezza al punto di trascurare la vita nella sua interezza.

Vuoi misurare il tuo livello  di stakanovismo? Fai il test!

Tag: , , , , , , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2017 - Venusio WordpressTheme