# 4 Raggiungi i tuoi obiettivi più sfuggenti – Quale percorso scegliere


Quale percorso scegliere

Andare avanti o rinunciare? Non ci sono scelte sbagliate. A questo punto di transizione, non sforzarti. Non infliggere del giudizio su di te. Renditi conto che hai invitato te stesso a mettere in discussione una convinzione fondamentale che credevi fosse vera. Forse è il momento giusto per affrontarla, forse i tempi non sono ancora maturi.

Rilassati. Riconosci come è terrificante questo momento e trova la compassione per te stesso. Che percorso dovresti scegliere??

Negli Insegnamenti di Don Juan, Carlos Castaneda ha scritto “Questa strada ha un cuore? Se lo ha la strada è buona. Se non lo ha, non serve a niente. Entrambe le strade non portano da nessuna parte: ma una ha un cuore e l’altra no. Una porta a un viaggio lieto; finché la segui sei una sola cosa con essa. L’altra ti farà maledire la tua vita. Una ti rende forte; l’altra ti indebolisce“.

Forse l’unico percorso possibile a questo punto è quello della scelta di avere il coraggio di aprire il tuo cuore a te stesso come testimone dell’esperienza di ciò che temi di più.

Prima parte: Il valore della disperazione
Seconda parte: Sistemi di credenze e dialoghi interiori
Terza parte: Buchi neri
Quarta parte: Quale percorso scegliere
Quinta parte: Rimani con ciò che è
Sesta parte: Maggiore fiducia

[divider]

Nell’ebook Obiettivi – Le 15 sfide (e altrettanti rimedi) per il successo” trovi cinque Esercizi per l’anno che verrà da fare subito per creare il migliore anno della tua vita